ABOUT

Eccomi a voi, mi presento, sono Chiara!

Salomè è un cammino che ha calcato i primi passi nel 2016. Ha preso vita da una nitida percezione di evasione da tutto quello che avevo creato, lavorativamente parlando, negli anni precedenti. E ritorno indietro di quindici anni quando ho cominciato a bazzicare nel settore della moda che mi ha vista rappresentante d'abbigliamento. E' stato un lavoro che mi ha regalato tante soddisfazioni e ho appreso nozioni che ancora oggi mi sono di prezioso aiuto. A un certo punto però si è presentata alla mia porta l'esigenza di attrazione verso la parte creativa di quel lavoro, la curiosità per lo stile, le forme e i tessuti che ho accolto a braccia aperte con dedizione e intensità. 

 

Salomè e gli abiti parlanti

Mi piaceva il suono intensamente dolce e fin dal primo momento l’ho vista seguita dagli abiti parlanti. Non è sola, ma accompagnata da un accento che imprime diversità e incisività. Il mio intento è quello di interpretare i molteplici stati d’animo del prezioso universo femminile attraverso gli abiti parlanti, le cui qualità distintive sono la libertà dei movimenti, la versatilità, l’originalità, l’eleganza e la preziosa semplicità dei capi. Fin dal principio di questo percorso quando arriva il momento di creare una nuova collezione, mi chiedo sempre quale sarà il messaggio che voglio raccontare e trasmettere. Si, perché mi piace pensare che un abito non sia soltanto un bene con l'intento di coprire il nostro corpo, ma anche e soprattutto un mezzo per comunicare, per dire chi e come siamo. Quindi quando creo, oltre a porgere le linee, i tessuti e i colori ai miei abiti parlanti, curioso avidamente dentro e intorno a me per cercare un’intenzione, nascendo così l’esigenza di dare un’anima e un nome a ciascuna collezione.

 

A voi il seguito!